lunedì 4 marzo 2013

Fluorite

Fluorite - Valzergues Mine, Aveyron, Midi-Pyrénées France - (39x20cm)
Minerale, fluoruro di calcio di formula CaF₂, appartenente alla classe esacisottaedrica del sistema monometrico . Si presenta in cristalli isolati di forma cubica, cubottaedrica o, più raramente, in ottaedri; frequente anche in aggregati e in masse spatiche, come pure in geminati compenetrati. È un tipico minerale allocromatico: incolore se perfettamente puro, ma di solito colorato in blu-violetto, in verde, in giallo e in rosa. Ha durezza 4 (quarto termine della scala di Mohs) e perfetta sfaldatura secondo le facce dell'ottaedro; presenta in molti esemplari una spiccata fluorescenza
Il fenomeno della fluorescenza nella fluorite
Tale fenomeno sembra dovuto a difetti del reticolo cristallino provocati dalla presenza di impurità. La fluorite è di origine pegmatitica e si trova perciò associata a cassiteritetopaziotormalina e quarzo; è presente inoltre nelle cavità di rocce granitiche e neifiloni. È usata per la preparazione di acido fluoridrico e come fondente nell'industria metallurgica; in ottica i cristalli di fluorite perfettamente trasparenti vengono impiegati per le lenti degli obiettivi apocromatici. La fluorite è un minerale molto diffuso. Gli esemplari migliori provengono dalle miniere inglesi (Weandale nel Durham, Alston e Cleator Moor nel Cumberland); altri campioni, pregiati per il colore roseo, provengono dalla Svizzera dalla zona del Gottardo. In Italia bei cristalli isolati sono stati trovati nel Sarrabus in Sardegna e a Corvara in val di Pennes; nella forma spatica la fluorite si trova poi nei filoni della val Trompia e nella val Ganna come ganga della galena, e nei filoni della val Brembana dove accompagna la blenda.
Museo civico di storia naturale a Milano: cristalli di Fluorite (azzurro) a Pirite (topazio)
Testo da; Sapere.it - Foto: Wikipedia.it

Elenco blog personale

Post più visti degli ultimi 30 giorni