giovedì 12 giugno 2014

Andesite e Diorite

Andesite
An extrusive igneous rock of intermediate composition, often gray in color. The main minerals present in andesite are plagioclase and hornblende. The word “andesite” comes from the Andes Mountains in South America, where this rock type is common. Around the world, andesitic magma erupts out of volcanoes along convergent boundaries, and its intrusive equivalent is diorite.
L'andesite è una roccia ignea effusiva di chimismo intermedio con tessitura da afanitica a porfirica. I minerali presenti nella roccia sono principalmente plagioclasio, pirosseni e orneblenda. Possiamo trovare come minerali accessori anche biotite, quarzo e magnetite. L'andesite è considerata il corrispondente effusivo della diorite. L'andesite è caratteristica di zone di subduzione come la costa occidentale del sud America. Il nome Andesite deriva infatti dalla catena montuosa delle Ande. Le andesiti sono molto comuni negli stratovulcani, dove formano sia spessi flussi di lava, che eruzioni moderatamente esplosive di tefra. Le andesiti sono eruttate a temperature comprese fra i 900 ed i 1100 °C. Le lave dell'Etna appartengono in gran parte alle andesiti e ai basalti andesitici.
Diorite
An intrusive igneous rock of intermediate composition, often called “salt-and-pepper” rock because of it's speckled black and white appearance. The main minerals present are plagioclase and hornblende. Around the world, diorite forms below volcanoes along convergent boundaries, and it's extrusive equivalent is andesite.

La diorite è una roccia intrusiva intermedia, come composizione chimica e mineralogica, fra la famiglia del granito e quella del gabbro. È principalmente composta da plagioclasio nella sua forma sodico-calcica, albite (di composizione andesitica o oligoclasica), e da minerali femici accessori (in quantità variabile, ma di solito in quantità subordinate al plagioclasio) quali: anfiboli (orneblenda), biotite e piccole quantità talvolta di pirosseni rombici o monoclini.
L'olivina è assente e il quarzo può essere contenuto come minerale accessorio nelle rocce dioritiche facenti passaggio con la famiglia dei graniti.
Si differenzia dalla famiglia dei gabbri, in quanto essa è composta in prevalenza da plagioclasio calcico-sodico, detto anortite; contiene di frequente olivina e l'anfibolo eventualmente presente, che da origine a dei gabbri anfibolitici, è solo una trasformazione secondaria del pirosseno presente.

Elenco blog personale

Post più visti degli ultimi 30 giorni

I più visti di sempre